2 pensieri su “Online il nuovo numero delle nostra rivista “IN PIAZZA”

  1. ANONIMO

    Devo dire che è la prima volta che leggo la vostra rivista, è stato un caso, pur non essendo io di san lazzaro e non conoscendone bene la realtà, l’ho trovata interessante in diversi articoli e ben costruita.
    Se posso muovere una critica, nella costruzione degli articoli riguardanti le imminenti primarie mi è parso di notare una certa ( e nemmeno tanto velata) faziosità. Mi spiego: noto come sia decisamente evidente una forte disparità nella cessione di spazi ai tre differenti candidati, con netta prevalenza per quelli appartenenti al PD. Ora, mi è sconosciuto il vostro metodo di lavoro, e le modalità attraverso le quali reperite informazioni per i vostri articoli, fatto è che la tanto agognata correttezza e par condicio reclamata dallo stesso partito a cui questa rivista fa riferimento (in occasioni di ben più determinante peso) mi sembra chiaramente venire a mancare in questa situazione. Non vorrei muovervi così accuse infondate, e capisco il supporto ai propri candidati, ma trovo decisamente scorretta e immotivata questa disparità, specialmente in un occasione di unione come le primarie che, ci tengo a ricordare (perché pare che ultimamente lo si stia dimenticando) sono di coalizione e non solo del PD.
    Da ciò un cittadino estraneo come me a cui non sono molto note le dinamiche locali denota in questo atteggiamento solo una spasmodica voglia di vincere, tale da venir meno agli stessi principi delle primarie. La competizione, mi hanno insegnato, è il motore del mondo, a patto però che sia pulita e corretta!!!!
    Scusate la prolissità
    Grazie e Buon Lavoro

    1. PD San Lazzaro di Savena.

      San Lazzaro in Piazza crede nel pluralismo e nello spirito di coalizione, per questo ha fornito ampio spazio anche alla candidatura di Giorgio Archetti. Nello stesso tempo non può dimenticare che il suo editore è il Partito Democratico, che copre le spese di composizione e stampa, mentre il lavoro giornalistico, così come la distribuzione, è svolto volontariamente e gratuitamente da persone iscritte nella quasi totalità al Pd. Quindi in questa occasione ho cercato di soddisfare due esigenze: quella di dare un’informazione completa, (come dimostrano le tre foto in terza pagina, le continue citazioni dei tre candidati, l’articolo a firma Giorgio Archetti con il suo simbolo e il testo in controcopertina) e quella di dare una mano sul giornale del Pd a candidati iscritti al Pd. Del resto nel materiale prodotto da Sel e dalla lista di Archetti, (almeno in quello che ho avuto modo di vedere) si pone l’accento, giustamente, sulla sua candidatura e non sulle altre. Spero di essere contraddetto e che mi vengano mostrate pubblicazioni di Sel o della lista Archetti in cui vengono concessi gli stessi spazi a tutti i candidati, a San Lazzaro o in altri Comuni in cui svolgono le primarie.
      Cordialmente
      Giancarlo Perciaccante
      Direttore di San Lazzaro in Piazza

I commenti sono chiusi.