Archivio della categoria: Giustizia

La Corte dei Conti assolve gli amministratori sanlazzaresi

 

 

Agripolis è uno spettro che si aggira, nel territorio bolognese, da circa trent’anni, tra inchieste e processi. Conclusi, però, in sede, sia civile sia penale, con assoluzioni. Sino a quando, un paio d’anni fa, la Corte dei Conti ha voluto verificare meglio la legittimità dei pagamenti effettuati da alcuni Comuni a favore dei legali coinvolti nella difesa degli amministratori, rinviando a giudizio alcuni tecnici e numerosi amministratori di più mandati, in relazione alla difesa del sindaco Sonia Parisi e dell’assessore Ezio Bittoni. I danni sarebbero stati relativi al rimborso di euro 99.637,96, di cui alla deliberazione del Consiglio comunale n. 72 del 2003, contestata al sindaco Aldo Bacchiocchi e ad una ventina di consiglieri comunali; al rimborso spese di euro 37.093,92, di cui alla deliberazione del Consiglio comunale n. 41 del 27 giugno 2006, contestata al sindaco Marco Macciantelli insieme ad una quindicina di consiglieri comunali. Adesso, la notizia dell’assoluzione, che chiarisce come sia stato fatto un uso trasparente e corretto delle risorse del Comune.  All’interno le dichiarazioni di Corrado Fusai e del sindaco Macciantelli

Continua a leggere

Processo breve, PD: ostruzionismo ad oltranza

 

Dopo il voto sul conflitto di attribuzione, la maggioranza vuol far passare il processo breve e la prescrizione breve per gli incensurati.

Franceschini attacca: “Non esiteremo a utilizzare ogni virgola del regolamento per impedire l’approvazione di questa legge”.

Bersani: “La Lega non prenda a pretesto l’approvazione del federalismo per giustificare il fatto che tiene in piedi Berlusconi. La prescrizione breve lascerà senza processo un sacco di delinquenti anche se incensurati”

 

Il CentroDestra ha deciso: “Ruby é la nipote di Mubarak

 

La decisione passa con 314 sì e 302 no. Bersani: “Oggi l’Italia è umiliata davanti al mondo”. Castagnetti: “Volete che oggi il Parlamento dica che Ruby è la nipote di Mubarak? C’è un limite per tutto e per tutti, quello del buonsenso e della responsabilità”. Franceschini: ””I 330 voti di cui parla Berlusconi sono un miraggio”…