ESTATE GIOVANI 2011. Da Woodstock a Facebook

 

Luoghi, incontri, vecchi  e nuovi miti

L’estate giovani sanlazzarese aprirà il 14 giugno e chiuderà il 9 agosto, attraverserà luoghi diversi del territorio  con musica e spettacolo, incontri, proposte culturali e sportive, che costituiranno un programma destinato alla popolazione giovanile ma che sarà comunque  di sicuro interesse anche per tutta la cittadinanza.

Gli eventi,  che coinvolgono diverse  associazioni e circoli di San Lazzaro e Bologna  si succederanno a Cà de Mandorli, al parco della Resistenza, al parco 2 agosto, in mediateca,  in spazi  attraenti e ricchi di idee.

La proposta, che vuole essere occasione di divertimento ma anche opportunità  culturale,  spazierà nella sua offerta dal cinema alla musica e, passando dalla letteratura e dalla storia, racconterà i miti di oggi e di  ieri.


 

 

mediateca | via caselle 22

FreshFilm – i film di apertura e chiusura della rassegna

Freshfilm

 

motel woodstock  – ore 21,00 martedì 14 giugno

 

Un film di Ang Lee.

Titolo originale Taking Woodstock. Commedia, durata 121 min. – USA 2009.

Elliot Theichberg lavora come arredatore al Greenwich Village ed è impegnato sul fronte del riconoscimento dei diritti degli omosessuali. Ha però un grosso problema perchè i suoi genitori Jake e Sonia (due ebrei fuggiti dall’Europa dell’Est) stanno per perdere, a causa dei debiti, il decrepito motel che gestiscono a Catskill. Le soluzioni non sembrano a portata di mano fino a quando giunge la notizia che gli organizzatori di un’importante manifestazione musicale si sono visti ritirare l’autorizzazione dalla municipalità di Wallkill. Elliot telefona, offre il motel come base e presenta il vicino proprietario di un terreno di 600 acri. I ‘mitici’ 3 giorni di Pace e Musica stanno per realizzarsi.

 

the social network  – ore 21,00 martedì 9 agosto

 

Un film di David Fincher

Biografico, durata 120 min. – USA 2010.

Mark Zuckerberg, il ragazzo che sarebbe diventato il più giovane miliardario della storia creando il social network più usato al mondo, nel 2004 era uno studente di Harvard brillante ma con poche doti sociali. Lasciato dalla ragazza, schifato dai club più elitari e con un complesso d’inferiorità malcelato nei riguardi degli atleti, crea in una notte un software che preleva tutte le foto delle studentesse messe online dalle università e le mette a disposizione di tutti in rete, lo scopo è votare le più belle. L’applicazione fa il giro dei computer di tutta l’area e Zuckerberg viene multato per aver violato i sistemi di sicurezza. A quel punto però il suo nome è sulla bocca di tutti per l’impresa compiuta e due atleti appartenenti al club più importante del college lo contattano per chiedergli di realizzare la loro idea. Non solo Zuckerberg non lo farà ma prenderà i loro spunti per migliorarli e allargarli dando vita all’odierno Facebook. Da quel momento la battaglia legale per vedere riconosciuta la paternità di quella che dopo soli pochi mesi era già evidentemente una macchina da soldi non ha tregua.

 

 

Tenda Tuareg | Parco della Resistenza

Film, documentari, aperitivi, musica e incontri

 

Freshfilm  – viaggio nella contemporaneità

 

Kamome Shokudo – ore 20,00 giovedi 7 luglio

 

Introduzione guidata a cura del Dott. Francesco Vitucci, docente di lingua Giapponese presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Catania

Film contemporaneo giapponese sul tema dell’intercultura e dei legami umani. Sebbene in pieno periodo di globalizzazione, ancora poco si conosce della cultura estremo orientale. Le poche opere che giungono a noi vengono spesso filtrate attraverso i festival del cinema internazionale e, nonostante ciò, pochissimi raggiungono le nostre sale. Oltre a ciò, spesso si finisce per rinforzare stereotipi ed aspetti della società giapponese che ormai non esistono più. Come vive in realtà il Giappone? Che importanza dà questo paese ai rapporti affettivi in un’epoca che sembra diluire il contatto umano? Il film che proponiamo cerca di approfondire il tema dello scambio e dell’intercultura all’interno della nostra società globale.

Kamome Shokudō” (2006, diretto da Ogigami Naoko). Ad Helsinki, in Finlandia un’intraprendente donna giapponese apre un bistrot che, oltre ad un buon caffè in stile finlandese, delizia i clienti con il cibo giapponese. L’intraprendenza della donna, però, non basterà a far decollare l’attività. L’intervento di alcuni suoi connazionali e di alcuni clienti del posto si rivelerà fondamentale!

 

precarietà – ore 21,30 giovedì 21 luglio

Introduzione guidata di Alessandra Marolla, autrice del documentario e videomaker

 

Un intreccio di riflessioni sulla precarietà lavorativa attraverso linguaggi differenti: le voci delle persone che vivono, oramai da anni, la precarietà come unica condizione possibile; il teatro narrazione, che ci restituisce uno sguardo ironico e amaro su questa realtà; le immagini d’archivio che ci invitano ripercorrere la memoria – storica e sociale – della quale siamo figli e infine i disegni che ci permettono il coraggio di continuare a credere in noi stessi, nei nostri sogni. La precarietà qui è raccontata come comune denominatore di vite differenti per età, carattere, estrazione sociale, culturale, etnica e che condividono una condizione d’esistenza.

 

HOME – ore 21,30 giovedì 28 luglio

 

Il film “Home: la nostra Terra” è stato girato da Yann Arthus-Bertrand e co-prodotto da Elzévir Films e EuropaCorp, compagnia di Luc Besson. Yann Arthus-Bertrand è un fotografo, giornalista e ambientalista francese, diventato famoso grazie a La Terre vue du Ciel un ritratto fotografico composto da fotografie aeree del nostro pianeta. Dal 2007 ha iniziato, in collaborazione con Luc Besson, le riprese dello straordinario lungometraggio; il film vuole essere una fotografia dello stato di salute della Terra e dei problemi cui l’umanità deve fare fronte. Il film è composto da immagini aeree filmate in più di cinquanta paesi del mondo. Una voce fuori campo commenta il filmato, mostrando i grandi cambiamenti ambientali e sociali che la Terra sta subendo. Un progetto ambizioso e di grande impatto, che rende ancora una volta possibile scoprire la meraviglia di un pianeta magnifico, sottolineandone al tempo stesso l’evidente fragilità.

Il film, che è stato prodotto senza fini di lucro, si pone come obiettivo quello di essere visto dal maggior numero di persone possibili. Accrescere il livello di consapevolezza sulla responsabilità di ogni individuo nei confronti del Pianeta è l’ambizioso progetto del regista e dei produttori.

INFO:

http://www.homethemovie.org/

http://www.youtube.com/homeproject#p/a/f/0/jqxENMKaeCU

 

Aperitivi e incontri  interculturali

 

sono nato con la sabbia negli occhi | ore 21:00 sabato 2 luglio

Mano Dayak, un  mito Tuareg.

Serata dedicata a Mano Dayak, mito Tuareg raccontato attraverso le parole della comunità tuareg residente in Italia e letture in collaborazione con il Teatro dell’Argine.

 

 

i 50 anni dei diritti umani | ore 19:00 giovedì 14 luglio

per festeggiare i suoi 50 anni di attività Amnesty International a tutela dei diritti umani

Per festeggiare i 50 anni di attività di Amnesty presso la TENDA TUAREG – PARCO DELLA RESISTENZA verrà offerto un aperitivo e un occasione d’incontro per sottolineare l’impegno dell’associazione a tutela dei diritti umani. Durante la serata verrà proiettato un video fotografico su Kibera (slum di Nairobi) e alcuni spot internazionali di Amnesty.

 

 

aperitivo in musica | ore 19:00 giovedì 28 luglio

Suoni dalla tradizione Tuareg.

Serata dedicata alla musica tradizionale tuareg. Il musicista Faris suonerà con la chitarra canzoni etniche tuareg.

 

laboratori interculturali per bambini e ragazzi

 

costruisci il tuo gioiello dell’estate | ore 18,00 Mercoledì 6 luglio

Dai monti dell’Atlante,  il simbolo dell’infinito

Vuoi costruire magnifici gioielli berberi, ciondoli, bracciali, cinture o portachiavi da sfoggiare nelle serate d’estate? Vieni alla tenda tuareg, assieme lavoreremo l’argilla e costruiremo bellissimi gioielli, ti aspettiamo vieni con gli amici!!!!

Laboratorio per la costruzione di gioielli   berberi, con l’utilizzo di argilla e materiali di recupero,da assemblare assecondando la propria creatività

Per ragazzi e ragazze 10-13 anni

Prenotazione obbligatoria al numero 051 6228060 – incontro gratuito

Borracce ecologiche per l’ acqua | ore 18,00 Mercoledì  13 luglio

…Per il deserto, abiti pesanti per la notte, scarpe robuste, sandali e … borraccia…

Laboratorio creativo per la costruzione di borse “portaborracce”, con l’ utilizzo di materiali di recupero, la borraccia è inclusa

Per bambini 8-12 anni

Prenotazione obbligatoria al numero 051 6228060 – incontro gratuito

 

 

parco 2 agosto

 

reading

 

senzatomica – per un mondo libero dalle armi nucleari – ORE 21,00 VENERDì 8 LUGLIO

Reading teatrale con proiezioni video e musiche dal vivo. In collaborazione con l’Istituto Buddista Soka Gakkai di Bologna.

Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari
“Poiché le guerre nascono nelle menti degli uomini, è nella mente degli uomini che devono essere costruite le difese della pace”
estratto dal Preambolo dell’atto costitutivo dell’UNESCO
Reading teatrale a più voci alternato a brani musicali eseguiti dal vivo, cui farà da sfondo la proiezione di un video appositamente realizzato che accompagnerà le riflessioni di attori e spettatori.

 

 

interviste impossibili (con rinfresco al fresco)

 

incontri d’autore con VITTORIO EMANUELE II e MATA HARI – ore 21,00 venerdì  22 luglio

Chiacchiere al microfono e voci fuori campo per conoscere spigolature e autobiografia di personaggi mitici.
A cura del Teatro dell’Argine, con le voci di Micaela Casalboni, Giulia Franzaresi e Ida Strizzi.

 

incontri d’autore con CLEOPATRA E JACK LO SQUARTATORE – ore 21,00 venerdì  29 luglio

Chiacchiere al microfono e voci fuori campo per conoscere spigolature e autobiografia di personaggi mitici.
A cura del Teatro dell’Argine, con le voci di Micaela Casalboni, Giulia Franzaresi e Ida Strizzi.

 

Il mito del corpo – in forma per l’estate

Una settimana in movimento all’insegna della salute e del benessere

 

i caraibi nel parco – balla la salsa! | ore 21:00 martedì 21 giugno

In collaborazione con la scuola di Claudio ed Emanuela

In collaborazione con la scuola di Claudio ed Emanuela una serata all’insegna del ballo latino – americano. Lezione gratuita di Salsa Cubana e Bachata e poi si balla fino a tarda notte!

 

“IL CORPO E LA MENTE” COME COSTRUIRE UN CORPO | ore 21:00 mercoledì 22 giugno

In collaborazione con il Club Operazione Fitness

In collaborazione con il club “Operazione fitness” una serata dedicata all’allenamento del corpo con lezioni gratuite di Pilates e Tai chi per sviluppare la forza e la flessibilità muscolare e  per aiutare a mantenere l’equilibrio tra corpo e mente in vista dell’estate.

PILATES (Insegnante: Serena Guida): Il metodo Pilates, oltre ad essere un programma di esercizi, è una disciplina di allenamento del corpo pensato e concepito per sviluppare la forza e la flessibilità muscolare, per aiutare a mantenere l’equilibrio tra corpo e mente e per assicurare l’esecuzione precisa dei movimenti.

TAI CHI (insegnante: Mauro Stegagno): stile interno delle arti marziali cinesi nato come tecnica di combattimento, è oggi conosciuto in occidente soprattutto come ginnastica e come tecnica di medicina preventiva.

 

SENTIRE la MUSICA con il CORPO nella LIBERTÀ del MOVIMENTO | ore 21:00 giovedì 23 giugno

Nuove forme di comunicazione nell’incontro con gli altri. In collaborazione con l’associazione Biodanza

 

si propongono incontri gratuiti di 50 minuti, dove gruppi di giovani, e non, attraverso la musica e il movimento facilitato dai nostri conduttori, proveranno ad incontrare se stessi e gli altri con un’approccio di comunicazione nuova.

Il linguaggio universale della musica permetterà di esprimere il proprio sentire al disopra delle parole, che per questo tempo magico verranno trasformate nel movimento.

 

ALIMENTAZIONE Ed ESERCIZIO FISICO | ore 21:00 venerdì 24 giugno

In collaborazione con il Club Operazione Fitness

Serata in collaborazione con il club “Operazione fitness” dedicata alla bonificazione del corpo con lezioni gratuite di Fit boxe e Tonificazione.

FIT BOXE (insegnante: Marcello Venturi): detta anche “aerobica boxata”, è un’attività sportiva, praticata solitamente in palestra, che consiste in esercizio fisico di tipo aerobico, sfruttando la tecnica di boxe e/o kickboxing, a ritmo piuttosto sostenuto di musica. Quest’attività di fitness consiste in un mix di movimenti derivati dalle Arti Marziali al tempo di musica, dove viene usato come bersaglio il sacco.

TONIFICAZIONE (insegnante: Paola Caressa)

GIORNATA DELLO SPORT – CA’ DE MANDORLI | DOMENICA 26 giugno

Chiudiamo la settimana dedicata al mito del corpo con questa giornata in cui si potranno praticare vari sport, tra cui basket, volley, fresbee, parkour…

 

 

circolo culturale  Cà de’ Mandorli

 

 

freshfilm – nero come la notte, rosso come il sangue

Sei film mitici del passato

nosferatu (1922) | ore 21:30 martedì 21 giugno

Regia di F. W. Murnau

Considerato il capolavoro del regista tedesco e uno dei capisaldi del cinema horror e espressionista, Nosferatu il vampiro è ispirato liberamente al romanzo Dracula (1897) di Bram Stoker. Murnau dovette modificare il titolo, i nomi dei personaggi (il Conte Dracula diventa il Conte Orlok, interpretato da Max Schreck) ed i luoghi (dalla Transilvania ai Carpazi) per problemi legati ai diritti legali dell’opera, infatti Nosferatu in romeno significa “non spirato”. Il regista fu comunque denunciato dagli eredi di Stoker; perse la causa per violazione del diritto d’autore e venne condannato a distruggere tutte le copie della pellicola, tuttavia una copia “clandestina” fu salvata dallo stesso Murnau, ed il film è potuto sopravvivere ed arrivare ai giorni nostri. La psicoanalisi si è impadronita dell’opera per una lunga serie di elucubrazioni

 

D.O.A. – Due Ore Ancora (1950) | ore 21:30 martedì 28 giugno

Regia di Rudolph Matè

Frank Bigelow (O’Brian) è in vacanza a San Francisco, quando accusa improvvisamente dei malesseri nel suo corpo. Dopo un esame scoprirà di essere stato avvelenato e di non avere un antidoto, ma prima di morire avrà tempo massimo per scoprire chi e perché lo ha ucciso.

Geniale nella sua messa in scena, altrettanto nel girare tutto nei luoghi veri di San Francisco, con un bianco e nero che rende la città, i quartieri, le case, ma anche gli uomini stessi un incubo infernale dal quale nessuno può realmente salvarsi. Perfetta la sceneggiatura studiata su un precedente film tedesco “Der Mann, der Seinen Mörder Sucht” di Robert Siodmak e sceneggiato anche da Billy Wilder, ma ricca di suspense e colpi di scena a ripetizione. Grande la regia di Matè, è il suo miglior film senza dubbio, con uno stile di ripresa solido e originale come quando mostra la scena con il veleno luminescente senza antidoto, ma anche nella scena d’apertura del film o la fuga del protagonista nel drugstore. D.O.A. è una sigla medica che significa dead on arrival (morte all’arrivo in ospedale).

 

la notte dei morti viventi (1968) | ore 21:30 martedì 5 luglio

Il mitico film di G. A. Romero.

In questo classico film horror raccapricciante, un gruppo di stranieri rifugiati in un casolare rurale della Pennsylvania, cerca di contenere gli attacchi costanti dei locali morti che sono stati riportati in vita da radiazioni misteriose.

 

Lo Straniero (1946) | ore 21:30 martedì 12 luglio

Diretto e interpretato da Orson Welles

Un criminale di guerra nazista (Welles) s’infratta, con documenti falsi in una cittadina del Connecticut dove sposa la figlia (Young) di un giudice. Lo scova un detective governativo (Robinson). Epilogo a mozzafiato sul campanile di una chiesa. È il terzo dei film diretti da Welles, in linea con un personaggio di moda a Hollywood negli anni ’40: l’ospite in casa che non è quel che sembra.

 

l’ultimo uomo sulla terra (1964) | ore 21:30 martedì 19 luglio

Regia di Ubaldo Ragona.

Basato sull’agghiacciante romanzo science-fiction di Richard Matheson “Io sono Leggenda”. In questo classico Vincent Price ha il ruolo di scienziato (Robert Morgan) in un mondo da incubo post-apocalittico. Il mondo è stato consumato da una famelica piaga che ha trasformato l’umanità in una razza di vampiri assetati di sangue. Solo Morgan si dimostra immune, e diventa l’ammazzavampiri solitario.

 

 

Suddenly – Gangsters In Agguato (1954) | ore 21:30 martedì 26 luglio

Regia di Lewis Allen

Un thriller intenso, un incisivo B-movie, che pochi anni dopo la sua uscita finì per acquistare nuovi risvolti alla luce dell’uccisione del presidente Kennedy a Dallas e della voce secondo cui Lee Harvey Oswald avrebbe assistito alla proiezione di questo film pochi giorni prima dell’omicidio di JFK.

 

concerti

Cade Live & Parties

Concerto d’apertura della rassegna con cisco | ore 21:30 venerdì 17 giugno

Concerto con l’ex voce dei Modena City Ramblers, cantautore italiano di musica folk rock.

A seguire PopPen djs

 

Gem Boy (Cartoon party) | ore 21:30 venerdì 24 giugno

Concerto dello storico gruppo musicale di Bologna. Repertorio rock con cover parodistiche di canzoni famose e delle sigle dei più noti cartoni animati.

Gardenhouse | ore 21:30 venerdì 1 luglio

La band del reggae latino emiliano vi aspetta per un concerto all’insegna del ritmo.

 

Le Braghe Corte | ore 21:30 venerdì 8 luglio

Concerto della band bolognese di musica ska-rock con sonorità originali e aggressive, ispirate dal punk.

 

PopPen Djs (Festa anni 80) | ore 21:30 venerdì 15 luglio

Festa in stile anni ’80 con i PopPen Djs, allegre esplorazioni musicali a partire dagli ’80, passando dai ’90… verso un futuro incerto.

 

Cabaret & dj-set

 

Padre Donovan..e non solo (Giorgio Verducci) | ore 21:30 sabato 18 giugno

Giorgio Verducci, comico di Zelig propone Padre Donovan, il predicatore dell’amore che si fa trasportare con fervore dalle parabole ricche di citazioni della vita quotidiana.

IL MITO DELLE DONNE: Rocco Gigolò  e Andrea Vasumi | ore 21:30 sabato 25 giugno

Da Zelig e Zelig off il mito delle donne rivelazione dell’edizione di zelig 2011 e  il cabarettista e comico monologhista romagnolo.

UN MITO DELLA COMICITA’ BOLOGNESE: Duilio Pizzocchi | ore 21:30 sabato 9 luglio

Comico bolognese fondatore del “Costipanzo show” insieme a Giuseppe Giacobazzi presenta tutte le sue “macchiette”.

Il più o meno Comic Show (teatro e cabaret) | ore 21:30 sabato 16 luglio

Teatro e cabaret in  questo spettacolo esilarante, con sketch di vario genere… serata di divertimento assicurato!!!

Mostre

In collaborazione con l’accademia europea

Da Woodstock a facebook, itinerario nei miti musicali del nuovo secolo.

Italia suona: Radici culturali e territorio di San Lazzaro dall’unità d’Italia ad oggi.

mostra di amnesty sulla pena di morte – mediateca di san lazzaro

“INSIDE KIBERA” – Mostra fotografica

Viaggio all’interno della baraccopoli più popolosa di tutta l’Africa. Gli scatti di Fulvio Bugani, frutto di numerosi viaggi in Kenya, documentano una realtà poco conosciuta ed incredibilmente umana. A cura di Amnesty International – gruppo 182 – sezione San Lazzaro

 

 

FIERA GIOVANI 2011 – PARCO DELLA RESISTENZA

 

rock ’n’ roll & ROCKABILLY party

Fiera di San Lazzaro

il mito di elvis | VENERDì 5 e SABATO 6 agosto

 

Concerti in fiera

i joycut in concerto | dalle 20:00 giovedì 4 agosto

Il giovedì sera della Fiera di San Lazzaro

Serata dedicata alla musica indie, rock e visual.

mariposa – toy orchestra OPPURE RAMONES 20:00 DOMENICA 7 agosto

Concerto conclusivo della Fiera di San Lazzaro e dell’estate giovani 2011

Serata all’insegna della musica indie rock ed elettronica.

 

Bookcrossing: Libri liberi su panchine lilla

Proposte di lettura  sui miti dei giovani in letteratura

Tre panchine lilla nei luoghi dell’estate giovani sanlazzarese perché rilasciare un libro è come l’inizio di un’avventura per i proprietari dei libri, per i libri e per i loro nuovi lettori.

Book e Crossing,  letteralmente vogliono dire “incrociare un libro”, ma  in senso più lato stanno a ad indicare l’intersezione tra le vite di chi legge i libri, che appunto si toccano, seppur solo virtualmente, tramite un volume. L’iniziativa di abbandonare scritti per condividerne il contenuto è piuttosto antica, e forse possiamo individuare nel filosofo greco Teofrasto la prima iniziativa di liberare in mare alcuni testi chiusi in bottiglia, così come possiamo ravvisare nel Progetto Gutenberg una moderna visione digitale di condivisione.

Sulle nostre panchine lilla proposte classiche, esaltanti, stimolanti….

 

 

L’intervento del Consigliere delegato alla qualità delle politiche giovanili, Francesco Falciatore

 

Presidente, Colleghe e colleghi,

 

IL TITOLO DEL PROGRAMMA ESTATE GIOVANI è :

Da  Woodstock a Facebook

luoghi, incontri, vecchi  e nuovi miti

L’estate giovani a San Lazzaro aprirà il 14 giugno e chiuderà il 9 agosto, attraverserà luoghi diversi del territorio  con musica e spettacolo, incontri, proposte culturali e sportive, che costituiranno un programma destinato alla popolazione giovanile ma che sarà comunque  di sicuro interesse anche per tutta la cittadinanza.

Gli eventi,  coinvolgono diverse  associazioni, circoli di San Lazzaro e Bologna;  si succederanno sul territorio san lazzarese a:

- Cà de Mandorli, al Parco della Resistenza, al Parco 2 agosto, in Mediateca, che sono spazi  attraenti e ricchi di idee.

La proposta, che oggi portiamo alla vostra attenzione, vuole essere si… occasione di divertimento ma in soprattutto di opportunità  culturale.

Spazierà nella sua offerta, dal cinema, alla musica e passando dalla letteratura alla storia, racconterà i miti di oggi e di  ieri.

 

Nel modello tradizionale d’amministrazione, si persegue l’interesse pubblico per conto degli amministrati, noi giovani amministratori stiamo cercando di attuare  quel concetto di amministrazione condivisa che è già presente in tante realtà Europee.

Dove gli amministrati sono cittadini attivi e responsabili che “alleandosi” con l’amministrazione contribuiscono alla soluzione di problemi di interesse generale.

 

Nell’ambito di questa azione  si possono evidenziare due forme di collaborazione fra amministrazione e cittadini:

 

-Una che nasce da una richiesta dell’amministrazione ai cittadini che è il modello della co-amministrazione.

-Una che nasce da un’autonoma iniziativa dei cittadini che si attivano nell’ interesse generale che è il modello dell’amministrazione della sussidiarietà.

 

I due modelli pur presentando diversità teoriche ed operative si fondano su valori di parità e pluralismo nel rapporto cittadino-amministrazione.

 

Un sistema paritario e pluralista, che prevede che i rapporti fra amministrazione e cittadini possano basarsi non solo sulla contrapposizione, peraltro legittima e democratica, ma anche sulla collaborazione, vale a dire sull’alleanza contro un avversario comune rappresentato dalla complessità delle società moderne, in vista del perseguimento di un obiettivo comune:

La soddisfazione dell’interesse generale.

Il programma che oggi vi portiamo alla vostra attenzione va verso questa direzione.

 

 

Francesco Falciatore

Francesco Falciatore

Note personali

27 anni, laureando in Relazioni Internazionali all’Università di Bologna. E’ responsabile Territorio della Provincia di Bologna, Responsabile Giovani della Valle dell’Idice e Coordinatore dei Giovani Democratici di San Lazzaro di Savena. Vive a San Lazzaro dalla nascita. E’ uno dei “nipoti” di Padre Marella.

E’ stato nominato consigliere delegato del Sindaco per la Qualità delle politiche giovanili.