Immigrazione, Finocchiaro: “Se c’è un accordo vogliamo conoscerlo prima che Maroni venga in Aula”

 

“Voglio esprimere il cordoglio di tutto il gruppo del Pd del Senato per l’enorme tragedia che anche oggi si è consumata al largo di Lampedusa, con il rovesciamento di un barcone proveniente dalla Libia carico di donne, uomini e bambini migranti. A quest’ora, mentre sono ancora in corso le ricerche, i dispersi sono almeno 250, si cominciano a ripescare i corpi, i sopravvissuti raccontano ore d’angoscia. Mentre il governo continua ad affrontare questa emergenza con pressapochismo e inadeguatezza, al rimorchio degli egoismi della Lega, si continua a parlare dell’accordo italo-tunisino di cui però nessuno conosce i precisi contenuti. Domani ci sarà l’informativa in Senato del ministro Maroni sull’emergenza immigrazione. Sarebbe assai opportuno che, prima della discussione di domani sull’informativa che il governo fornirà al Parlamento, fossimo messi in grado di conoscere i contenuti di quell’accordo cui ha lavorato il ministro dell’Interno”. Lo dice Anna Finocchiaro, presidente del gruppo del Pd al Senato.