Marco Macciantelli nuovo responsabile enti locali del PDER

image_mini

Dopo averlo annunciato nella ultima direzione regionale e nella direzione provinciale di Bologna di ieri sera, Stefano Bonaccini ha affidato l’incarico di responsabile per gli Enti locali del PD dell’Emilia-Romagna a Marco Macciantelli, in sostituzione di Carlo Castelli, diventato tesoriere del Pd bolognese. Marco Macciantelli è stato assessore provinciale alla cultura e al turismo durante i due mandati della presidenza di Vittorio Prodi. E’ al secondo mandato come sindaco di San Lazzaro. Negli ultimi due anni è stato responsabile del Programma, dei forum e dei rapporti con la coalizione nell’esecutivo nel Pd di Bologna.

Curriculum in breve di Marco Macciantelli 
Marco Macciantelli è stato uno degli ultimi allievi di Luciano Anceschi. Dottore di ricerca in Estetica, ha pubblicato alcuni volumi e numerosi saggi. A lungo si è occupato della rivista “il verri”. Fa parte del Comitato di direzione di “Studi di estetica”.
Alla ricerca universitaria ha unito un’attività pubblicistica su periodici e riviste, dalla “Voce” di Indro Montanelli all'”Unità”, da “Cinema nuovo” al “Mulino”.
In particolare ha collaborato con Renzo Renzi alla preparazione di alcuni libri e alle riviste “Bologna Incontri” e “2000 Incontri” di cui è stato caporedattore.
E’ stato assessore provinciale (Comunicazione, Cultura, Iniziative Editoriali, Sport, Tempo libero, Turismo), presidente Vittorio Prodi, dall’ 8 maggio 1995 al 12 giugno 2004.
Dal 12 giugno 2004, sindaco di San Lazzaro di Savena, confermato nelle elezioni del 6- 7 giugno 2009.
Capo del Distretto socio-sanitario di San Lazzaro, è membro dell’Ufficio di presidenza della Conferenza territoriale sociale e sanitaria; presidente dell’Associazione Valle dell’Idice e componente dell’Ufficio di presidenza della Conferenza metropolitana di Bologna; è stato membro del C.d.A. di Ages Emilia-Romagna, agenzia dei segretari generali; eletto nel Consiglio regionale dell’Anci e nel Consiglio delle Autonomie della Regione Emilia-Romagna in rappresentanza del territorio provinciale bolognese. E’ stato Presidente dell’Unione di prodotto Città d’arte cultura e affari della Regione Emilia-Romagna.
Già responsabile del Forum degli amministratori, membro della direzione provinciale del Pd di Bologna, negli ultimi anni ha fatto parte dell’esecutivo provinciale di Bologna come responsabile del programma, dei forum e dei rapporti con la coalizione.