NEVE, PROROGATA SOSPENSIONE ATTIVITA’ DIDATTICA


Riportiamo comunicato ricevuto dall’Ufficio Stampa del Comune di San Lazzaro di Savena

 

 NEVE, PROROGATA A LUNEDI’ 6 FEBBRAIO LA SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA’ DIDATTICHE

Rinviate le attività culturali del Museo e la notte bianca in Mediateca.

 In azione i volontari dell’Unità di Pronto Intervento.

Questa mattina, in considerazione delle previsioni meteo dei prossimi giorni e sentiti i dirigenti scolastici, l’Amministrazione Comunale ha deciso di prorogare fino a lunedì 6 febbraio la sospensione delle lezioni per tutti i servizi educativi e le scuole di ogni ordine e grado. Prorogata anche la chiusura del Cimitero e della Stazione Ecologica.

Lunedì mattina, sulla base della situazione climatica, l’Amministrazione Comunale valuterà gli orientamenti per i giorni successivi.

Inoltre, fino a fine emergenza sono chiuse al traffico via Repubblica nel tratto compreso tra via Jussi e Piazzale XI Settembre; via Milano all’intersezione con via Repubblica; via Roma all’intersezione con via San Lazzaro; via Casanova all’intersezione con via Repubblica. Per i veicoli provenienti da via Modena direzione obbligatoria a sinistra in via San Lazzaro all’intersezione con via Parma. In via Roma e via Milano è istituito il doppio senso di circolazione.

Si ricorda che la chiusura di via Repubblica è dovuta a ragioni di sicurezza per la possibile caduta di neve dai rami dei pini marittimi, lungo lo spartitraffico.

I primi soccorsi dell’Unità di Pronto Intervento

Due donne anziane sono tra le persone che questa mattina sono state soccorse dall’Unità di Pronto Intervento-UPI, la squadra di volontari organizzata ieri dal Comune in collaborazione con i centri sociali e l’associazionismo del territorio.

I volontari sono intervenuti, tra l’altro, per liberare l’accesso dell’abitazione di una anziana sola, residente in via Palazzetti, e per consegnare la spesa con la collaborazione di Ausilio.

I cittadini in difficoltà possono rivolgersi al numero 366-6135564 o alla mail upi@comune.sanlazzaro.bo.it (attivi fino all’11 febbraio) per chiedere l’intervento dei volontari, disponibili dalle ore 8 alle 20.

L’intervento dei volontari può essere richiesto per liberare gli accessi delle abitazioni delle persone impossibilitate a farlo; per liberare dalla neve eventuali mezzi di trasporto; per la mobilità delle persone (ad es. accompagnamento); per il rifornimento di generi alimentari e farmaci; per far fronte ad altre necessità.

Questi recapiti servono anche per raccogliere l’adesione di quanti vogliono dare la propria disponibilità a far parte della squadra di emergenza.

Rinviati gli appuntamenti culturali

Il Museo della Preistoria “Luigi Donini” ha sospeso le visite guidate del fine settimana ed ha rinviato i laboratori (Moda paleolitica e Il dono di Prometeo) per bambini di sabato 4 e domenica 5 febbraio a sabato 3 e domenica 4 marzo.

Sono annullati il consueto mercato del sabato in piazza Bracci e “La cultura vien di notte…”, la notte bianca in Mediateca per bambini prevista per domani, sabato 4 febbraio.

Rinviato a data da destinarsi “InCanto”, il concerto del Coro Verdianeum in programma domenica 5 febbraio al Centro “La Terrazza” di Ponticella.

Rinviata a domenica 12 febbraio la riapertura del mercato contadino, prevista per domenica 5, ed al 26 febbraio la sfilata di Carnevale. Maggiori dettagli sulle nuove date saranno resi noti nei prossimi giorni.

 

Situazione viabilita’

L’Amministrazione Comunale sta provvedendo a migliorare la viabilità con ulteriori interventi di pulizia e salatura a partire dalle vie Emilia, Caselle, Poggi, Jussi, Palazzetti, Bellaria, Maestri del Lavoro, Aldo Moro, Kennedy, Canova e Casanova.

E’ necessario rimuovere le auto che ostruiscono la viabilità per rendere efficaci gli interventi.

L’atteso calo delle temperature potrebbe, però, non rendere efficace la salatura, pur utilizzando sale speciale.

L’invito ai cittadini è a usare il meno possibile l’auto e, comunque, di non parcheggiarla in maniera che si ostruisca il passaggio dei mezzi. Inoltre, l’Amministrazione raccomanda, per il pericolo di caduta dei rami ed alberi che gravano sotto il peso della neve, di prestare la massima attenzione nella circolazione stradale; evitare di parcheggiare le autovetture al di sotto di alberi; evitare di recarsi nei parchi ove presenti alberature. Sono previsti precisi obblighi per i cittadini:

  • i proprietari degli immobili devono rimuovere la neve dai marciapiedi o dai percorsi posti di fronte alla proprietà. Anche la pulizia dei passi carrai rimasti chiusi a seguito dell’intervento dello spazzaneve spetta agli utilizzatori del passo carraio stesso.
  • se c’è pericolo di caduta, i proprietari di stabili e/o gli eventuali conduttori devono  togliere la neve e il ghiaccio che si forma sui tetti, osservando tutte le cautele che si rendano necessarie per non recare danno a persone o cose sottostanti. A tal fine devono essere delimitate e opportunamente segnalate le zone di caduta, osservando le disposizioni all’uopo impartite dall’Autorità Comunale a garanzia della circolazione.
  • è vietato ammassare neve sul verde pubblico a ridosso di siepi o piante.

 

L’Ufficio Stampa del Comune di San Lazzaro di Savena